Tutti i Vini
Rosé di Trerose

Rosé di Trerose

Toscana
Indicazione Geografica Tipica

A completamento della linea dei vini della cantina nasce nel 2020 il Rosè di Trerose. Una nuova espressione di Sangiovese, proveniente esclusivamente dai suoli sabbiosi dei nostri vigneti collinari, perfetti per conferire a questo rosato le tipiche note agrumate.

Rosé di Trerose

Vitigni

Sangiovese in purezza.

Zona

Esclusivamente dai nostri vigneti posti in collina.

Terreno

Sabbioso.

Vendemmia

Le uve vengono raccolte a mano nelle prime ore fresche del mattino e selezionate accuratamente.

Vinificazione

Le uve vengono diraspate e pressate delicatamente, ad una temperatura di 6-8 °C, per evitarne l'ossidazione.
Il mosto-fiore viene separato dal vino della pressa e illimpidito per decantazione statica a bassa temperatura, permettendo al succo di chiarificare naturalmente, preservando così i preziosi aromi e la freschezza.

Maturazione

La fermentazione avviene in serbatoi di acciaio inox per 15 giorni, a temperatura controllata tra 16 e 18 °C. Il vino rimane sulle sue fecce fini per 4 mesi prima di essere imbottigliato.

Note organolettiche

Colore salmone chiaro con aromi intensi, ma delicati, di frutta fresca e spezie. Profumi caratteristici di fiori bianchi, pesca gialla, ciliegia e bergamotto.
Al palato, la sua freschezza si sviluppa attorno ad aromi di pompelmo rosa e ad un corpo medio con una buona acidità, che è bilanciata da una texture croccante, prima di terminare con un finale salino. Stile giovane, pronto da bere subito o entro i prossimi 2 anni, per godere appieno del suo carattere brillante e fresco.

Abbinamenti suggeriti

Come aperitivo o con frutti di mare e finger food.

Temperatura di servizio

8-10° C